FGS SUL CASO RUSSIA: “TRA RUSSI E LEGA UN’INTESA A DANNO DEI LAVORATORI!”

QUELL’ INTESA LEGA-RUSSIA CONTRO I LAVORATORI ITALIANI

Nel corso dell’inchiesta stanno spuntando documenti e retroscena sempre più gravi, come la lettera dell’ambasciatore Razov (di cui citiamo il passaggio).

Sollecitazioni russe impongono al prefetto di Siracusa – alle dipendenze del ministero dell’interno – il divieto di sciopero per i dipendenti delle raffinerie Isab srl di Priolo, a rischio di licenziamento.

Isab è una succursale di Lukoil, gigante petrolifero russo dagli affari miliardari, i cui profitti sono minacciati dagli scioperi. Un governo che dice di essere «a difensa dei lavoratori» e invece vieta uno sciopero su evidenti pressioni straniere.

Ricordiamo che Isab è colpevole anche di inquinamento: già nel 2017 gli impianti erano stati sequestrati e otto dirigenti condannati per inquinamento ambientale colposo in uno dei poli industriali più malsani d’Europa.

Come giovani socialisti esprimiamo la massima solidarietà ai lavoratori e agli abitanti di Priolo, ed esortiamo le forze sociali e politiche d’Italia a smettere di pazientare, e a predisporre un piano congiunto di opposizione attiva a questo governo.

Il Segretario Enrico Maria Pedrelli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close