FGS SU BIDEN: bene l’internazionale delle democrazie, male l’Afghanistan

Salutiamo con interesse la nuova iniziativa del Presidente degli USA, Biden, riguardo la creazione di una “internazionale delle democrazie”.

La nostra lotta politica è sempre stata attenta all’avanzata degli autoritarismi del mondo, dalla Cina alla Russia, dall’America Latina all’Asia centrale fino allo stesso seno dell’Unione Europea. Mentre certe distopie totalitarie cercano addirittura di ergersi a modello di fronte all’opinione pubblica mondiale, occorre ribadire con forza i valori della Democrazia, della libertà e la loro universalità.


Seguiremo con interesse i lavori di questa assise, sperando che portino quei frutti che l’ONU, ormai molto compromesso dai suoi difetti strutturali e dalla sua stessa burocrazia, sembra essere incapace di perseguire.


Viva quindi le democrazie, pur con i loro difetti e le aspettative irrisolte, e viva tutti i popoli: compreso quello afghano, purtroppo lasciato ipocritamente nelle mani dei talebani per la fretta di chiudere la disastrosa ventennale campagna di Stati Uniti e alleati. Lì si sta abbandonando il popolo afghano nelle mani di una teocrazia totalitaria ben rodata e nemica giurata di qualsiasi opzione democratica, con i risultati che abbiamo già visto nella storia.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Rimani in aggiornamento

Articoli correlati

Comunicato contro la guerra in Ucraina

La Federazione dei Giovani Socialisti esprime solidarietà al popolo ucraino e ferma condanna all’infame aggressione armata da parte della Russia. L’Ucraina è una repubblica con

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.